Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Venture Capital: le novità del decreto crescita

EC58C979-BA75-4A9D-867F-8971A4046BF9

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 100 del 30 aprile 2019 il Decreto-Legge n 34, recante “Misure urgenti di crescita economica e per la risoluzione di specifiche situazioni di crisi” (c.d. Decreto Crescita) con le disposizioni previste dal Governo per la ripresa economica.

La norma, tra le altre disposizioni introduce e regola le Società di Investimento per lo sviluppo del venture capital, ( SiS) ovvero gestori sotto-soglia costituiti in forma di SICAF, autorizzati dalla Banca d’Italia alla raccolta del risparmio presso investitori professionali, in armonia con quanto previsto dalle norme  AIMFD.

Le società di investimento devono menzionare nella denominazione che si tratta di società di investimento semplice per azioni a capitale fisso. 

La raccolta massima effettuabile da tali società e’ di 25 milioni di euro.

Le società devono avere un Capitale minimo di  50 mila Euro, secondo quanto previsto dall’art 2327 del codice civile.

I promotori devono possedere i requisiti di onorabilità e professionalità ma allo stato non sembrano essere presenti interior requisiti di natura patrimoniale ed i costi complessivi per l’esercizio delle attività sembrano significativamente più bassi rispetto ad analoghe attività di raccolta.

L’albo delle società e’ tenuto dalla Banca d’Italia.

@fulviosarzana