Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Diritto delle telecomunicazioni ed AGCOM

 

fotohome0

Diritto delle telecomunicazioni ed AGCOM

di Studio legale Sarzana

L’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, con la delibera n. 131/21/CONS, ha avviato una indagine conoscitiva sulle possibili nuove modalità di assegnazione dello spettro radio al servizio dei c.d. settori verticali dell’industria.

Come noto, tale tematica è presente nei più recenti documenti di policy comunitaria, dal “Toolbox” di strumenti per un accesso allo spettro 5G tempestivo e favorevole agli investimenti, pubblicato il 26 marzo u.s. (a seguito della Raccomandazione UE 1307 della Commissione europea del 18 settembre 2020), alla Comunicazione della Commissione europea (COM 118 del 9 marzo 2021) “Digital Compass 2030”, alle più recenti Opinion del Radio Spectrum Policy Group e indicato come uno dei possibili abilitatori della trasformazione digitale dell’industria, che è anche uno dei principali obiettivi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza

Con la delibera l’Autorità di Garanzia  avvia un’indagine conoscitiva concernente possibili nuove modalità di utilizzo dello spettro radio al servizio dei settori verticali (c.d. vertical), anche al fine di raccogliere informazioni ed elementi utili in vista della successiva attività dell’Autorità in materia di autorizzazione all’uso dello spettro radio.

 

Gli elementi di dettaglio e le questioni oggetto dell’indagine conoscitiva, nonché le modalità di partecipazione alla stessa da parte dei soggetti interessati, saranno pubblicati con successivo documento sul sito web dell’Autorità.